martedì 31 maggio 2011

Crostini rustici con fuul e gamberi


Questa è la prima volta che pubblico una ricetta che non sia un dolce,ma è per una buona causa...partecipare al contest di Ammodomio per la terza puntata di "Carving in the kitchen" dello scultore Stefano Bianco.
La scultura,quest'animale umanizzato con le grosse chele e coda ricurva mi ha fatto pensare ad uno scorpione, al deserto, al  Nord Africa..e mi è venuta voglia di provare ad inventare una ricetta con qualcosa di quei luoghi, ma anche con qualcosa di nostro, della nostra cultura e della nostra cucina..
Ho rielaborato un po' una ricetta egiziana ,il "fuul medames",in realtà una zuppa,a base di fave, che si serve calda,e che io invece ho fatto diventare una crema fredda da proporre ,come antipasto o spuntino, su una bella fetta di pane rustico,a fare da base per un'ottimo gambero del mare della mia riviera..

 crema di fave:

400 gr di fave fresche
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
3 cucchiai di succo di limone
peperoncino tritato
paprika dolce
mezzo spicchio d'aglio
1 cipolla piccola
prezzemolo
sale
Bollire le fave,scolarle bene,passarle,e condire il puree ottenuto con olio,limone,un pizzico di peperoncino e di paprika dolce.Salare, unire mezza cipolla e l'aglio tritati finissimi al coltello ed una spolverata di prezzemolo.
Tostare delle fette di pane rustico o baguette,spalmare abbondantemente di crema di fave,guarnire con gamberi appena sbollentati e finire con un filo d'olio extravergine ed una spolverata di paprika e prezzemolo fresco.

domenica 29 maggio 2011

Madeleines con scaglie di cioccolato

..ancora madeleines,questi piccoli dolcetti tradizionali francesi tanto semplici e buoni per tutte le occasioni...
Ingredienti:
3 uova
150 gr di zucchero
150 gr di farina 00
130 gr di burro
50 gr di panna
80 gr di cioccolato fondente in scaglie
2 pizzichi di sale
1 cucchiaino di lievito 

Montare bene le uova con lo zucchero,unire la farina, il burro sciolto,la panna,il sale ed il lievito.Aggiungere il cioccolato tritato e far
 riposare l'impasto in frigo per almeno 30 minuti.Infornare,in stampo per madeleines,a 220°C per 5 minuti,quindi abbassare la temperatura a 190°C e proseguire la cottura per altri 7 o 8 minuti.


mercoledì 25 maggio 2011

Plum cakes fondente al pastis

Questo è un plum-cake,ricco,morbidissimo e di consistenza fondente,buono per una merenda,per il the..insomma per tutte le occasioni.
Ingredienti:
4 uova
100 gr di fecola
100 gr di farina 00
150 gr di farina di mandorle fine
200 gr di zucchero semolato
200 gr di ricotta freschissima
50 gr di burro
3 cucchiai di pastis od altro liquore all'anice
1 cucchiaino raso di lievito (facoltativo)
glassa (125 gr di zucchero a velo,2 cucchiai di pastis e qualche cucchiaiata di acqua tiepida)

Montare i tuorli con la ricotta,unire a poco a poco le farine setacciate,il burro sciolto,il pastis ed il lievito.Da parte montare bene gli albumi con lo zucchero,aggiungervi un poco del composto mescolando delicatamente e piano piano aggiungervi il resto cercando di non smontare il tutto.Cuocere a 180°C fino a quando, con la prova dello stecchino ,il dolce sarà ben asciutto.Far raffreddare e distribuirvi sopra a piacere la glassa preparata mescolando energicamente lo zucchero a velo con il liquore all'anice ed un po' d'acqua.Guarnire con qualche seme di anice.

venerdì 20 maggio 2011

Torta rustica alla crema di fragole

Questa è una torta "rustica" nella sua presentazione,ma non nel gusto..in campagna a volte non si ha proprio tutta l'attrezzatura  e ci si arrangia un po' come si può confidando nella freschezza degli ingredienti...le fragole sono appena raccolte dal giardino,mature e dolcissime...
Ingredienti:
per il pan di spagna alla mandorle vedi qui, farcisci con crema alla panna e fragole unendo a 200 ml di panna montata freschissima una decina di fragole grosse e mature passate al mixer con 2 cucchiai di zucchero a velo.Decorare con sac a poche con 100 ml di  panna montata dolcificata con un cucchiaio di zucchero a velo ed aromatizzata con 2 cucchiaini di sciroppo di fragole o di rose e guarnisci con fragole fresche a piacere e qualche filo di glassa colorata.



mercoledì 18 maggio 2011

Ciaramicola


La "ciaramicola"è un dolce della tradizione pasquale umbra,precisamente della zona di Perugia.
E' un dolce simbolico,veniva scambiato tra le famiglie in segno di augurio, ed anche i colori che compaiono su di esso fanno riferimento allo stemma ed ai rioni della città.
Anticamente veniva preparato con il lievito madre,ai giorni nostri è sostituito dal lievito chimico,l'impasto è più o meno morbido ed anche lo strutto della ricetta originale viene spesso sostituito con il burro...la ricetta, insieme a molte delle informazioni su questo buonissimo dolce,mi sono state gentilmente date da Paola Lazzari che mi ha regalato la "sua" personale ricetta di famiglia! (tra parentesi le mie piccole varianti)


 

Ingredienti:
500 gr di farina 00
200 gr di zucchero
120 gr di strutto (ho sostituito con uguale quantità di burro)
3 uova
50 gr di alchermes (ne ho messi 70 circa)
1 bustina di lievito per dolci
glassa e confettini colorati per decorare

Montare le uova con lo zucchero,unire farina,burro,lievito ed alchermes.Cuocere in stampo per ciambella per circa mezz'ora a 180°C.
Decorare con glassa bianca (zucchero a velo,albume e qualche goccia di limone) e confettini colorati.
E come mi è stato detto...dopo qualche giorno,conservata ben protetta da una campana di vetro,..è ancora più buona!





domenica 15 maggio 2011

Crostatina alla ciliegia


Ingredienti:

per la frolla:
60 gr di zucchero semolato
60 gr di zucchero di canna
60 gr di mandorle non spellate tritate
60 gr di nocciole
120 gr di burro
200 gr di farina 00
1 uovo intero
1 pizzico di sale
Impastare il burro a pomata con gli zuccheri,aggiungere le farine,il sale ,le mandorle e le nocciole tritate finemente.unire l'uovo e fare una palla.Far riposare in frigo un'ora.Stendere la pasta in stampini individuali,bucherellare il fondo e cuocere a 170°C fino a doratura.


per la crema bianca:
250 gr di ricotta fresca
250 gr di meringa italiana
1 pizzico di cannella o vaniglia
Setacciare la ricotta ed unire delicatamente,mescolando dal basso verso l'alto la meringa italiana.aggiungere l'aroma e distibuire sulle crostatine.Rimettere in forno a 80° C e cuocere per almeno 40 minuti,fino a rassodamento della crema.

per la gelatina di ciliegie
400 gr di ciliegie
180 gr di zucchero
4 gr di gelatina alimentare
1 cucchiaio di maraschino
Frullare le ciliegie denocciolate,colare e cuocere con lo zucchero fino ad ottenere uno sciroppo.togliere dal fuoco,far intiepidire ed aggiungere la gelatina precedentemente ammollata nell'acqua,strizzata e sciolta nel maraschino.
Colare sulla crostatina e far raffreddare perfettamente.Guarnire con ciliegie fresche.


Con questa ricetta partecipo al contest

mercoledì 11 maggio 2011

Biscotti leggeri al cocco

Ingredienti:

430 gr di farina 00
250 gr di burro
130 gr di zucchero 
60 gr di cocco disidratato
1 uovo intero più un tuorlo
1 pizzico di sale
2 cucchiaini di lievito per dolci
zucchero di canna,qualche cucchiaiata

 Impastare velocemente la farina con lo zucchero,il burro a tocchetti,il sale ed lievito .Aggiungere le uova e per ultimo il cocco.Fare una palla,avvolgere in pellicola e mettere in frigo per almeno 30 minuti.Stendere la pasta,cospargerla con lo zucchero di canna,rullarci sopra con il mattarello e coppare con il tagliabiscotti.
Cuocere a 180°C fino a doratura.
Conservarli in scatola di vetro o di latta.Rimangono fragranti per parecchi giorni.



domenica 8 maggio 2011

"Garden tea and country cakes"...

Quando si è in campagna in una tiepida giornata primaverile,stare all'aria aperta è una priorità e tutto il tempo che non si occupa a godersi un bel prato o un bel giardino sembra tempo rubato alla bellezza.
E' un po' con questa fretta di godersi la luce che ho preparato questi dolcetti per dei giovani ospiti,decorandoli frettolosamente ed in modo un po' disordinato...ma comunque buonissimi e coloratissimi!
Per la base dei cupcakes ho usato la ricetta della ciambella soffice soffice di Ornella,  impasto morbidissimo e perfetto per questi dolci,con quel tanto di buon cacao amaro che ben si sposa con la dolce glassa di zucchero colorata....
Ingredienti:
4 uova di media grandezza
18 cucchiai di farina 00
5 cucchiai di cacao amaro
14 cucchiai di zucchero (io,in previsione di una copertura dolce ho ridotto la quantità di 3 cucchiai)
155 ml di panna fresca
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 bustina di lievito (per i cupcakes ho leggermente ridotto la dose)
1 pizzico di sale
Montare bene le uova con lo zucchero,aggiungere la farina,l'olio,la panna,il cacao setacciato,il lievito ed il sale. infornare in pirottini da cupcakes per 25 min circa a 180°C.
Decorare con glasse colorate.





martedì 3 maggio 2011

Torta ai frutti di bosco

Ingredienti:
per la base  :
300 gr di farina  (o metà fecola e metà farina 00)
300 gr di zucchero
8 uova
60 gr di burro
estratto  di vaniglia

Montare molto bene le uova intere con lo zucchero,unire a filo il burro sciolto ed aggiungere a mano,mescolando dal  basso verso l'alto le farine e aroma.
Cuocere a 170°C per 30 minuti circa.
Quando il pan di spagna è freddo tagliarlo orizzontalmente in tre strati uguali,bagnarli con 1/3 acqua,1/3 maraschino,1/3 zucchero di canna liquido e farcire con la crema chantilly che ho descritto qui .
 Decorare a piacere con 500 ml di panna fresca zuccherata (50 gr di zucchero a velo),frutti di bosco freschi e qualche fogliolina di marzapane colorato.

lunedì 2 maggio 2011

Tortine bacio di dama

3 uova
150 gr di zucchero
50 gr di farina 00
200 gr di nocciole tonde gentili delle Langhe tostate e tritate finemente
100 gr di burro
100 gr di cioccolato fondente tritato
2 cucchiai di latte
1 pizzico di sale

Montare benissimo gli albumi con 70 gr di zucchero.A parte montare i tuorli con il restante zucchero,unire la farina,le nocciole tritate,il burro sciolto nel latte,il sale, ed infine aggiungere delicatamente,mescolando dal basso verso l'alto le chiare montate.Per ultimo unire il cioccolato tritato.Infornare in tortiera unica od in stampini per 15/20 minuti a 180°C .Spolverare a piacere di zucchero a velo e cacao.Guarnire con qualche nocciola.